giovedì 23 gennaio 2014

Anche quest'anno è partita.

Di questi tempi, gli altri anni, erano già partiti. Avevano già riempito le loro rigide valigie nere e raggiunto il luogo in cui per oltre trent’anni hanno trascorso parte della loro vita: il Kenya. L’unica volta in cui vi ho raccontato della mia esperienza in questo Paese, dovuta principalmente al fatto che i miei nonni vivevano lì, è stata qualche tempo fa in questo post sul blog di VeroNel 2010, però, la morte di mio nonno li ha divisi, mettendo un punto alla loro vita insieme fatta di quell’amore e di quella voglia di vivere accanto che ha sempre fatto credere a chi li osservava dall’esterno che l’amore davvero può non tramontare. La sua scomparsa ha immediatamente sotterrato quell’irrefrenabile e contagioso desiderio di vita che mia nonna ha sempre avuto e che nemmeno l’età era riuscita a placare. Ma mio nonno la amava e l’ultima dimostrazione è stata proprio quando si è reso conto che da quel letto non si sarebbe più alzato: lui in Kenya sarebbe voluto ritornare. Viveva per lei e per lei ha fatto questa scelta. Sapeva perfettamente che nonna senza di lui non sarebbe più tornata in Kenya, in quel luogo in cui hanno vissuto insieme momenti bellissimi ma non voleva che lei si fermasse, per questo decise di accompagnarla. Il suo desiderio fu chiaro, voleva essere cremato e, soprattutto, voleva che metà delle sue ceneri fossero portate là, in quel giardino tropicale che lui tanto curava. Qualche mese dopo la sua scomparsa mia nonna è ripartita per il Kenya, con l’unico obiettivo di accompagnare mio nonno.
L’ultima volta che sono stata in Kenya è stata nel 2012 e, passeggiando per il giardino, mi sono avvicinata a una pianta bellissima, colorata da un sacco di fiori rossi che immediatamente hanno catturato la mia attenzione. Mi sono soffermata e non ho avuto dubbi, nonno era lì, mia nonna ha scelto per lui l’angolo più bello di quel giardino che anche quest’anno è tornata ad innaffiare.

32 commenti:

  1. Mamma Princi mi hai fatto venire i brividi. Quest'amore e' stupendo e vederlo che ancora fiorisce in Una terra così bella come il Kenya, fa venire i brividi. Tuo nonno e tua nonna resteranno sempre insieme, la vita terrena non può nulla contro l'amore vero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io credo che lui sia la con lei e che si stia godendo comunque quel giardino.

      Elimina
  2. Quanta tenerezza e speranza c'è sempre nelle tue riflessioni, leggere queste cose mette il sorriso a tutta la giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti regalato un sorriso;)

      Elimina
  3. E' bello passare di qui.. Si trova sempre qualcosa di speciale :D

    RispondiElimina
  4. Poche righe. E piango come un vitello.

    RispondiElimina
  5. Che bella storia Princi.
    Saranno anche nonni, ma sento solo l'energia e la bellezza della gioventù tra le tue righe.

    RispondiElimina
  6. Princi, questo post davvero mi tocca il cuore, le storie d'amore non vengono interrotte neanche dalla morte. Un bacio a te e alla tua nonna. Che meraviglia di post hai scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vero, un bacione anche a te!

      Elimina
  7. Ma che bella storia, anzi direi momenti di vita! Non sapevo che i tuoi nonni avessero vissuto in Kenya. Wow! Di sicuro tuo nonno è sempre vicino a tua nonna e sarà felicissimo di avere una parte di sè in Kenya.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato il suo ultimo desiderio, quello di ritornare in Kenya. Quindi si, penso che sarà felice. Un bacio

      Elimina
  8. che bella storia. riesci sempre a farmi commuovere :)

    RispondiElimina
  9. Che bellissimo post, mi sono venuti i brividi!

    RispondiElimina
  10. Ciao Princi, innanzitutto grazie per essere passata da me e poi complimenti per il tuo bel blog e per questo post così profondo e commovente... grazie per aver condiviso questa storia con noi <3 Ti abbraccio, buon inizio settimana :**

    RispondiElimina
  11. che bella storia. E che belli i nonni <3

    RispondiElimina
  12. Che storia delicata e bellissima Princi. Poche parole dalle quali traspaiono un grande amore e un senso forte di eternità e bellezza. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il loro era davvero un grande amore. Un bacio

      Elimina
  13. mi hai fatto venire i brividi! buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea, buona serata anche a te.

      Elimina
  14. bellissime parole... mi hai emozionata...
    se ti va passa da me...

    RispondiElimina
  15. Che storia bellissima! Mi piacerebbe saperne di più ! Della loro vita e del Kenia ;-) sempre se ti va di raccontarcelo.... Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, piano piano vi racconterò tutto;) Bacio

      Elimina